lunedì 23 dicembre 2013

Un'altra Europa: quella che non mette in discussione diritti e laicità

Un grave attacco all'autodeterminazione delle donne è venuto nei giorni scorsi dal Parlamento Europeo, che ha bocciato la proposta di risoluzione con cui la parlamentare portoghese Estrela, a sostegno dei diritti delle donne e delle persone LGBTI, sollecitava gli stati membri dell'Unione affinché sviluppassero una legislazione che permettesse ad ogni persona di vivere liberamente la propria  sessualità e di decidere  se interrompere la  gravidanza senza alcun rischio.
La risoluzione proposta era contenuta in una relazione sulla salute e i diritti sessuali e riproduttivi e si presentava come la logica conseguenza di una lunga serie di dichiarazioni e risoluzioni di organismi internazionali in materia.
Determinante per la bocciatura della proposta è stata l’astensione di sette parlamentari del PD.
In Italia, come sappiamo bene, l'applicazione della legge 194 incontra notevoli difficoltà a causa del progressivo aumento dell'obiezione di coscienza del personale sanitario, favorendo il ritorno all'aborto clandestino. Anche in Toscana il servizio di IVG è a rischio.
Contemporaneamente sta crescendo in Europa, ad opera dei vari Movimenti per la vita, una campagna contro l'autodeterminazione delle donne (sono state raccolte 2 milioni di firme sotto un testo che reclama l'abolizione delle leggi che permettono l'aborto), a cui si può certamente collegare la bocciatura, nel Parlamento Europeo, della proposta di risoluzione Estrela.
Si tratta di un arretramento assai pericoloso rispetto alle posizioni laiche e progressiste: sempre di più la politica si dimostra subalterna alla volontà dei poteri religiosi.
Siamo molto preoccupate e riteniamo, di conseguenza, che occorra intervenire con grande energia e con una forte mobilitazione per difendere la 194 e, più in generale, il diritto all'autodeterminazione in materia di orientamento sessuale e di maternità.

Libere tutte – Firenze


19 dicembre 2013

Nessun commento:

Posta un commento